mercoledì 25 luglio 2012

Quelle che... era un po' che non lo facevano vedere

... il fiore, ops!
Ecco qualche pigrona che l'anno scorso aveva saltato la fioritura, in rigoroso ordine sparso.

Thelocactus macdowellii: ha recuperato gli anni persi sfoderando fioriture multiple, 
grandi e durature, 'na bellezza... ha sviluppato anche diversi polloni tra cui un paio mostruosi


Lobivia winteriana: dopo un anno sabbatico, fioriture e rifioriture a rotta di collo.
È una di quelle piante che vanno annaffiate regolarmente quando è caldo, in barba all'estivazione, altrimenti si affloscia mostruosamente...


Lobivia jajoiana v. anemone: forse complice un attacco di acari, aveva smesso di crescere; 
finalmente ha interrotto la fase di mummificazione, anche se purtroppo di due boccioli 
uno si è aperto poco, l'altro si è seccato...


Mammillaria longimamma: un solo fiore per far capire che "c'è"... una bella "rosetta" in vaso da 10


Coryphantha (presunta) pallida: aggiornerò la foto con una migliore, quando si apriranno 
i 4 boccioli attualmente in preparazione


UPDATE: la stessa con 4 fiori, come promesso


Mammillaria heyderi v. gummifera: toh chi si rivede!


Gymnocalycium baldianum: sembra strano essendo considerata una delle piante più semplici 
da coltivare, ma ha dovuto superare qualche problema di adattamento e parassitario; 
quest'anno ha sfoderato qualche bel fiore, due polloni apicali dovuti sicuramente alla cocciniglia 
ed un fiore mostruoso!


Setiechinopsis mirabilis: cocciniglia e ragnetto rosso hanno tentato di farlo fuori, ma imperterrito ha vinto la sua guerra ed è più in forma che mai, con tanti nuovi boccioli in preparazione



PS: post in progress, of course...