venerdì 1 luglio 2011

No al bavaglio su internet!

I governi di mezzo mondo, compreso quello italiano in questo caso, tentano (e chi non l'ha fatto finora, lo farà in futuro), di censurare molti siti web considerati scomodi, o pericolosi, che siano di informazione o non: insomma, un cavillo lecito o illecito lo troveranno di sicuro.
Se vogliamo, possiamo contribuire nel nostro piccolo a far sentire la LIBERA VOCE degli utenti, nonché cittadini, firmando la nostra adesione a

Io l'ho fatto, sperando di raggiungere un numero talmente alto di firme che non potranno non tenerne conto.  Non vogliamo essere soffocati! 
Sì alla libertà di pensiero e di espressione! No all'imbavagliamento!


PS: grazie a ilGiovi per la segnalazione.